Shoah: una bibliografia

Per le vacanze di Natale dovete leggere un libro, scegliendolo tra questi titoli.

La scadenza sarà:

per la 3 E il 25 gennaio 2016

per la 3 D il 22 gennaio 2016

Oltre a leggerlo dovete creare una presentazione come quelle che vi ho fatto vedere su ‘Nodi al pettine’. Potete utilizzare: Animoto, Powtoon, Prezi, Powerpoint, o un cartellone formato A3.

Una volta presentati fare una gara in cui la 3 E voterà i lavori della 3 D e viceversa, così da avere un vincitore per ogni classe!

1) L’albero di Goethe : romanzo
Helga Schneider
Salani, 2004, 155 p.
Fra il 1944 e il ’45 l’arresto e la detenzione del bavarese Willi, 14 anni, nel lager di Buchenwald, dove stringe amicizie, patisce fame e violenze, perde ma poi riacquista la memoria e deve difendersi da abusi sessuali. Età: 12-15

2) Alice e i Nibelunghi : romanzo
Fabrizio Silei
Salani, 2008, 117 p.
Roma, anni ’80: Alice, 10 anni, conosce il nigeriano Emeka a scuola e l’ebreo Norbert, vicino di casa, e l’amicizia dei tre si consolida nel tentativo di allontanare il fratello di lei, invischiato in un gruppo di naziskin. Età: 11-14

3) All’inferno e ritorno
Aranka Siegal
E. Elle, 1995, 234 p. (Ex libris)
Emozioni e difficoltà delle sorelle Piri, che racconta e Iboya, ebree ungheresi appena emerse dal lager nazista: il ricovero in una clinica svedese, lo studio, il lavoro in fabbrica, l’ospitalità in due diverse famiglie, la partenza per l’America. Età: 12-14

4) L’anima al diavolo
Marcelo Birmajer
Mondadori, 2003, 93 p. (Shorts)
Mordejai, ragazzino ebreo di Buenos Aires, disobbedendo ai genitori entra nella casa di alcuni vicini che nessuno vuol frequentare, senza immaginarsi il cambiamento che quella decisione gli comporterà. Età: 12-14

5) Ausländer : Ausländer m. (-s,-;f.-in) straniero
Paul Dowswell
Feltrinelli, 2010, 301 p. (Feltrinelli kids)
Durante la seconda guerra mondiale a Berlino l’adolescente Paul, orfano polacco adottato da una famiglia nazista per il suo aspetto ariano, si oppone silenziosamente al regime insieme ad Anna. Età: 14-18

6) Il bambino di Noè
Eric-Emmanuel Schmitt
Rizzoli, 2006, 124 p. (BUR. Scrittori contemporanei)
Narrata come ricordo d’infanzia da un sessantenne la vicenda di un ebreo belga scampato all’Olocausto perché a 7 anni, nel 1942, i genitori lo affidarono a un prete che gli mutò nome e lo allevò con affetto in un orfanotrofio. Età: 11-14

7) La casa vuota
Claude Gutman
Einaudi Ragazzi
Il libro racconta la storia di David, un ragazzo ebreo francese accolto presso una casa rifugio per bambini che hanno perso i genitori nei rastrellamenti delle SS. Il ragazzo sfuggirà per caso all’ennesima battuta che porterà via i suoi amici e comincerà a scrivere la sua storia. Dal libro traspare una rabbia enorme, incontenibile e violenta messa ancora più in evidenza da salti temporali e ricordi.

8) L’eco del silenzio : la Shoah raccontata ai giovani
Elisa Springer
Marsilio, 2003, 139 p., c. geog. (Gli specchi della memoria)
Le testimonianze che un’ebrea austriaca sopravvissuta al campo di sterminio di Auschwitz ha reso in centinaia di scuole secondarie superiori. Età: 14-16

9) I giorni della mia giovinezza
Ana Novac
Mondadori, 1994, 223 p. (Supertrend)
Il disperato aggrapparsi alla parola scritta come unica speranza per sottrarsi all’orrore dà vita al diario della protagonista che, quattordicenne, trascorse più di un anno tra Auschwitz e altri sette campi di concentramento tedeschi. Età: 16-18

10) Ho vissuto mille anni : crescere durante l’Olocausto
Livia Bitton-Jackson
Fabbri, 2001, 283 p. (I Delfini)
Ormai adulta, Elli, ebrea americana sopravvissuta all’Olocausto, rievoca il suo internamento ad Auschwitz e tutti gli orrori di cui fu testimone. Età: 12-14

11) L’isola in via degli uccelli
Uri Orlev
Salani, 1998 (stampa 2008), 155 p.
Nascosto in un edificio di un ghetto polacco durante la persecuzione nazista Alex, undicenne ebreo, mentre attende il padre che è stato prelevato dalle SS impara a sopravvivere e osserva da uno spioncino ciò che gli accade intorno. Età: 12-14

12) Max e Helen
Simon Wiesenthal
Signorelli, 1994, 174 p., foto (Narrativa per la scuola)
Simon Wiesenthal, scampato ai lager, racconta il proprio incontro con un altro ebreo, Max e il motivo per cui accetta la sua scelta di non denunciare un criminale nazista. Foto in bianco e nero, biografia dell’autore, note a piè di pagina, esercizi di verifica e approfondimenti. Età: 12-14

13) Misha corre
Jerry Spinelli
Mondadori, 2008, 212 p. (Junior oro)
Misha, giovanissimo zingaro che vive di furtarelli nella Varsavia occupata dai nazisti, si ritrova a doversi nascondere per difendere non più il suo magro bottino bensì la vita. Età: 11-14

14) Il silenzio dei vivi
Elisa Springer
Sansoni, 2003, 153 p. (Fette di melone)
Gli orrori dell’Olocausto attraverso i ricordi autobiografici dell’autrice, un’ebrea austriaca che subì la detenzione e scampò alla morte in ben tre campi di sterminio nazisti: Auschwitz, Bergen Belsen e Theresienstadt. Età: 12-14

15) Sotto il cielo d’Europa : ragazze e ragazzi prigionieri dei lager e dei ghetti
Frediano Sessi
Einaudi Ragazzi, 1998, 141 p., ill., c. geogr. (Storia)
Otto storie di adolescenti ambientate perlopiù nei lager nazifascisti, sia italiani sia di altri paesi europei, nei primi anni ’40. Età: 11-14

16) Maus: racconto di un sopravvissuto
di Art Spiegelman
Torino, Einaudi, [2010], [291] p., ill. graphic novel
La storia di una famiglia ebraica tra gli anni del dopoguerra e il presente, fra la Germania nazista e gli Stati Uniti. Un padre, scampato all’Olocausto, una madre che non c’è più da troppo tempo e un figlio che fa il cartoonist e cerca di trovare un ponte che lo leghi alla vicenda indicibile del padre e gli permetta di ristabilire un rapporto con il genitore anziano. Una storia familiare sullo sfondo della più immane tragedia del Novecento. Raccontato nella forma del fumetto dove gli ebrei sono topi e i nazisti gatti.

17) L’amico ritrovato
Fred Uhlman
Salani, stampa 2008, 222 p.
L’amicizia tra due ragazzi tedeschi, l’ebreo Hans e il nobile Konradine, apparentemente distrutta dall’ondata nazionalsocialista, si riannoda in modo imprevedibile una trentina d’anni dopo: è il primo di tre romanzi. Età: 11-14

18) Ultima fermata: Auschwitz : storia di un ragazzo ebreo durante il fascismo
Frediano Sessi
Einaudi Ragazzi, 1996, 146 p., ill. (Storia)
Attraverso prima il suo diario, poi il racconto della sua ragazza, la tragica vicenda dell’ebreo italiano Arturo durante il nazifascismo, dal 1938 al ’43, quando a soli 15 anni viene deportato ad Auschwitz. Età: 11-14

19) La valigia di Hana
Karen Levine
Rizzoli, 2010, 126 p., foto (Rizzoli narrativa)
Nel 2000 la direttrice di un ente di Tokyo dedicato all’Olocausto inizia a cercar notizie sull’ebrea Hana Brady, che aveva 13 anni quando fu uccisa in un lager e la cui valigia, esposta al museo, ha incuriosito i bambini. Età: 10-14

20) Il mondo quell’estate
Robert Muller
Milano : Mondadori junior, 2009, 268 p. ; 22 cm
È l’estate del 1936. In Germania le Olimpiadi sono in pieno svolgimento, e Hannes Hecker è entusiasta per l’evento sportivo. Ma Hannes ha un segreto: è ebreo e nessuno lo deve sapere. Per mimetizzarsi si iscrive in un esclusivo liceo tedesco e partecipa con passione a tutte le attività della Hitler Jugend (la Gioventù hitleriana). Con il precipitare della situazione politica, Hannes viene aiutato a fuggire e sarà uno dei pochi ebrei a salvarsi dalla persecuzione del nazismo. Età: 12-14 anni

21) La stella nel pugno
Robert Sharenow
Milano : Piemme freeway, 2012; 398 p. : ill. ; 21 cm.
Karl Stern, quattordicenne di Berlino, non ha mai pensato a se stesso come a un ebreo. Ma ai nazisti non importa che non abbia mai messo piede in una sinagoga o la sua famiglia non sia praticante. Demoralizzato dalle continue aggressioni subite a causa di un’eredità che non riconosce come sua, il ragazzo cerca di dimostrare ai coetanei quanto vale. E quando ha l’occasione di essere allenato da Max Schmeling, campione mondiale di boxe ed eroe nazionale della Germania nazista, pensa sia l’occasione giusta per il suo riscatto agli occhi dei suoi compagni ariani. Presto però la violenza del regime esplode e il ragazzo si troverà diviso tra il suo sogno di successo nella boxe e il dovere di proteggere la sua famiglia. Età: 12-14 anni