Le fiabe ieri e oggi

Per prima cosa partiamo elencando tutti i titoli di fiabe che conoscete, come ad esempio:

Biancaneve, Cenerentola, Il gatto con gli stivali…

Dopo aver letto e ascoltato qualche fiaba proviamo a trovare gli elementi comuni a tutte….

Non siamo i primi ad aver fatto questo pensiero anche il signor Propp tanto tempo fa notò delle somiglianze tra le fiabe di tutto il mondo e dopo averne lette a centinaia stilò un lungo elenco di situazioni ricorrenti, di personaggi fissi e uno schema ricorrente:

Equilibrio iniziale (esordio);
Rottura dell’equilibrio iniziale (movente o complicazione);
Peripezie dell’eroe;
Ristabilimento dell’equilibrio (conclusione).

Qui invece potete vedere i personaggi e tutte le funzioni individuate da Propp:

Ruoli e funzioni di Propp tratte dal sito di scuoleasso.gov.it

Bene, ora proviamo ad ascoltare alcune fiabe classiche ed ad individuare gli elementi di Propp:

Barbablu

 

Enrichetto dal ciuffo

 

Il gatto con gli stivali

 

Il principe ranocchio

 

L’acciarino

 

Praseidimio

 

Raperonzolo

 

Undici cigni selvatici

 

Le fate

 

Ed ora tocca a te inventare.

Dopo aver ascoltato la fiaba di Cenerentola riscrivi la storia scegliendo una delle seguenti modalità:

  1. Cosa accadde dopo il matrimonio? Fu davvero tutto rose e fiori? Come fu la vita coniugale della giovane principessa?
  2. Ambientala ai giorni nostri. Chi sarebbe Cenerentola e che lavoro farebbe? Il principe sarebbe proprio di stirpre regale o solo un gran riccone? E le sorellastre? La fata vestirebbe Cenerentola all’ultima moda? E come si presenterebbe alla festa? Dai il via libera alla tua fantasia!

Cenerentola

 

In classe ora dopo aver letto le vostre fiabe proviamo a cimentarci in un’altra riscrittura: cosa accadrebbe se Cappuccetto non fosse rosso ma zozzo, oppure vecchio, largo o ancora brutto…. inventa.

 

Bene e ora alla fine del percorso ti propongo la visione di un film:

La città incantata di Hayao Miyazaki