Come scrivere una RELAZIONE

Partiamo con una piccola SCHEDA TECNICA:

Definizione: La relazione (dal latino referre = riferire) è l’esposizione, orale o scritta, dei risultati di una ricerca, di un’indagine, di un’esperienza di lavoro. Si tratta di un testo diffuso non solo nel mondo della scuola, ma anche in quello del lavoro e può trattare argomenti diversi. Questo tipo di testo è finalizzato a fornire notizie e conoscenze in modo oggettivo: non c’è alcun tentativo di illustrare il proprio punto di vista, persuadere o indurre al ragionamento  e alla riflessione. Può essere svolto sia in forma orale che scritta.

Funzione: informativo-espositiva.

Obiettivo: acquisire la capacità di esporre in modo rigoroso e ordinato e pertinente all’argomento.

Struttura: la relazione costituisce la tappa conclusiva di un lavoro di ricerca, è quindi importante organizzare con precisione la sua stesura ricordando di:

  1. raccogliere e selezionare le informazioni;
  2. stabilire una scaletta dei punti da trattare;
  3. organizzarla secondo tre parti:
  • introduzione
  • svolgimento
  • conclusione

Se si tratta di una relazione riguardante, ad esempio, una attività svolta in classe, puoi seguire questo schema:

  1. Introduzione:
  • Presentazione dell’argomento
  • Motivazioni della scelta
  • Scopo del lavoro
  • Fasi e tempi di lavoro
  • Persone coinvolte e ruolo svolto
  1. Svolgimento:
  • Esposizione del lavoro svolto e dei dati ottenuti
  • Metodo seguito
  • Strumenti utilizzati
  1. Conclusione:
  • Valutazione del lavoro
  • Eventuali difficoltà incontrate
  • Riflessioni personali

Ricorda: in una relazione il linguaggio deve essere formale, oggettivo, specifico in base all’argomento trattato.

Ora che sai la teoria passiamo alla PRATICA!

Scegliete uno di questi argomenti:

  • Lo sport e gli adolescenti
  • Abitudini alimentari degli adolescenti

Ogni classe sottoporrà il questionario alla classe parallela

QUESTIONARIO SULLE ABITUDINI ALIMENTARI

QUESTIONARIO SULLE ABITUDINI SPORTIVE

Una volta svolto il questionario analizzeremo insieme i dati, occorre preparare preventivamente le tabelle in cui inserire i dati raccolti.

A questo punto siete pronti per scrivere la relazione dell’esperienza svolta a scuola.

Dovrete raccontare il percorso fatto seguendo lo schema che trovate in questo articolo. Inoltre, nelle conclusioni, dovrete mettere a confronto i dati raccolti nella classe parallela con quelli forniti da indagini nazionali che trovate seguendo i link sottostanti:

Gli adolescenti e lo sport

Abitudini alimentari dei giovani italiani